3 semplici consigli per essere più green

Commento: 0 Visualizzazioni: 80

A noi di Oasi del Verde interessa moltissimo aggiornarci sul mondo del giardinaggio sostenibile per diventare sempre più "green".

Dal 1989 ad oggi abbiamo messo in pratica diverse strategie che non solo sono mirate al rispetto della natura e dell'ecosistema, ma hanno anche vantaggi economici sul lungo termine e fanno crescere le competenze.

Abbiamo deciso di condividere con voi la nostra esperienza dandovi tre semplici consigli per essere più green guardando anche al portafoglio e, perchè no, anche ad un pizzico di divertimento in più.

Efficienza energetica

Nel nostro vivaio, tutta l'energia elettrica di cui abbiamo bisogno è prodotta grazie al nostro impianto fotovoltaico, con cui riusciamo ad essere autonomi e rimettere in rete energia non utilizzata. Ma efficenza energetica significa prima di tutto ridurre gli sprechi, ed anche solo l utilizzo di lampadine a led per l'illuminazione del giardino può impattare significativamente sui consumi, specialmente se si regola l'accensione delle luci regolando gli orari in base alle stagioni.

Preziosa acqua

Purtroppo in Italia lo spreco dell'acqua è all'ordine del giorno, ma ci sono anche molte persone che comprendono l'importanza e la tutela di questa risorsa purtroppo non infinita. Il metodo che abbiamo scelto quì all'Oasi del Verde è il riutilizzo delle acque piovane recuperate grazie ad un sistema di corrugati drenanti che confluiscono in una cisterna. Dopo essere state filtrate, le acque recuperate sono di nuovo disponibili per essere riutilizzate

Un altro modo molto utile e di più semplice attuazione è scegliere un sistema di irrigazione a goccia, anche in abbinamento al sistema di riutilizzo delle acque.

Questo metodo, attualmente molto utilizzato ed adottato anche alle nostre serre, permette di indirizzare l'acqua solo dove serve e nella giusta quantità, risparmiando molto ed avendo un irrigazione di grande efficienza. Eliminare i ristagni idrici infatti riduce drasticamente la produzione di funghi dannosi per le piante e non favorisce la formazione di larve di zanzara in estate; altro risparmio!

3 

Portare l'orto in tavola

Uno dei modi per rispettare la natura risparmiando è senza dubbio produrre da soli la frutta e la verdura che portiamo in tavola. Non solo è una grande soddisfazione ma ci permette di sapere esattamente cosa mangiamo, di avere un rapporto più autentico con la natura e combattere persino lo stress. Anche in giardino è possibile autoprodurre o riprodurre le nostre piante ornamentali con il metodo della talea o la divisione delle radici.

Correlati per Tag

    Commenti

    Lascia il tuo commento