Che cos'è l'idrocoltura?

Commento: 0 Visualizzazioni: 84

Hai mai sentito parlare di idrocoltura? Un modo facile facile di coltivare le piante da interni con pochissima manutenzione e grandi risultati.

La traduzione letterale significa "coltivazione delle piante in acqua", ovvero senza terra.

Di fatto le piante per vivere non necessitano della terra per nutrirsi, ma soltanto dei sali minerali che essa cede alla soluzione circolante dalla quale vengono assorbiti per mezzo delle radici.

Altre funzioni svolte dalla terra sono quelle di ancoraggio, vettore di umidità e filtro respiratorio; tutte funzioni naturali che con l'idrocoltura vengono ottimizzate.

Vediamo insieme quando è nata ed i suoi grandi vantaggi.

Le origini

I primi studi scientifici sulla possibilità di nutrire le piante senza terreno risalgono al 1600, ma è invece il 1860 l'anno di nascita dell'idrocoltura, anno in cui il dott. Knop mise a punto la soluzione nutritiva ottimale per lo sviluppo delle piante in acqua.

Alcuni esempi di utilizzo di questa tecnica si ebbero nel secondo conflitto mondiale quando per grosse difficoltà di approvvigionamento nell'isola di Ascensione nell'Oceano Atlantico, si impiantarono delle coltivazioni di ortaggi su terrazzamenti con rocce vulcaniche.

E' comunque dopo la fine del secondo conflitto mondiale che ci saranno i più grandi sviluppi dell'idrocoltura, sia per le piante ornamentali che per la coltivazione di ortaggi.

Vantaggi

FacileChiunque ama le piante ma non ha il pollice verde è in grado di mantenere una pianta in idrocoltura. Infatti è la pianta stessa che "chiede da bere" attraverso l'idrometro, il piccolo ed utilissimo strumento che indica quando e quanto annaffiare.
PulitoGrazie all'argilla espansa non c'è sviluppo di marciumi che sono la causa di cattivi odori.
Comodo

Perchè aumentando la riserva d'acqua si allungano i tempi tra un'annaffiatura e l'altra e quindi anche se ci allontaniamo di casa o dall'ufficio per le ferie non c'è più bisogno di "affidare" le nostre piante a qualcuno.

LeggeroLa leggerezza dell'argilla espansa, il materiale di radicazione, consente un facile spostamento anche di piante molto grandi, e si possono così inverdire anche quelle zone che non sopportano grossi pesi come i soppalchi.
Economicoil vantaggio è legato sopratutto alla minore quantità di tempo necessaria alla manutenzione, abbassandosi i costi di manodopera.

.

Se ti riconosci nel profilo di chi è spesso fuori casa o proprio non ha il pollice verde, al Vivaio Oasi del Verde puoi trovare le più belle piante da interno coltivate con il sistema di idrocoltura..ti aspettiamo!

.

Commenti

Lascia il tuo commento